Da oggi a mercoledì al liceo “O.M. Corbino” si terrà la simulazione del G7 Giovani.

Le studentesse e gli studenti della scuola rappresenteranno  i delegati dei paesi che prendono parte ai lavori: Italia, Germania, Francia, Stati Uniti D’America, Regno Unito, Canada, Giappone, European Council, European Commission.

Saranno tre giorni intensi in cui si avvicenderanno sessioni di lavoro alternate a momenti di confronto. Gli alunni che prenderanno parte al progetto sono 54 e saranno divisi in due commissioni. Discuteranno sul tema dell’empowerment femminile e dei cambiamenti climatici, punti importanti dell’agenda 2030.

Il programma della simulazione:

Giorno Data Orario Attività Ore
giorno 1 lun. 8 ott. 9-10

 

10-13

13-14

14-16:30

Cerimonia apertura presso l’Aula Magna del Liceo O.M. Corbino

Sessione n. 1

Pranzo

Sessione n.2

1

3

1

2,5

giorno 2 mart. 9 ott. 8:30-13

13-14

14-17:00

Sessione n. 3

Pranzo

Sessione n.4

4,5

1

3

giorno 3 merc. 10 ott. 8:30-11:30

11:30-13

16:00

Sessione n.5 mattino

Sessione n.6 (General Assembly)

Cerimonia di chiusura presso l’aula consiliare del comune

3,5

1,5

 

 

      TOTALE ORE 24

 

Giorno 10 ottobre nella sala consiliare del Comune di Siracusa alle 16 si terrà  la cerimonia di chiusura durante la quale saranno premiati i ragazzi che si sono distinti durante la simulazione e in particolar modo il best delegate che partirà per Roma dal 21 al 23 ottobre per l’evento promosso dal MIUR.

Saranno presenti all’evento il prefetto Giuseppe Castaldo, il sindaco Francesco Italia, il presidente del Consiglio comunale Moena Scala, il commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale Carmela Floreno, il questore Gabriella Ioppolo, autorità civili e militari.