Il portone del Teatro massimo comunale aprirà di nuovo i battenti sabato prossimo (1 dicembre) per il primo appuntamento con il cartellone di prosa ed eventi culturali messo a punto dall’assessorato alla Cultura.

Alle 18,30 il sipario si aprirà per la lectio magistralis del giornalista Marco Damilano, direttore del settimanale L’Espresso, dal titolo Aldo Moro e la fine della politica in Italia.

Nel corso della serata, saranno letti anche dei brani tratti dal libro Un atomo di verità dedicato proprio alla vicenda dello statista ucciso 40 anni fa dalle Brigate rosse e scritto da Damilano per Feltrinelli.

L’appuntamento successivo è fissato per il 3 dicembre alle 21, con lo spettacolo di e con Davide Enia dal titolo L’abisso, dedicato a Lampedusa e al dramma delle migrazioni.

Le musiche sono di Giulio Barocchieri.