Sabato 5 gennaio, alle 10 nel salone delle Conferenze  della parrocchia Sacro Cuore di Gesù, in piazza Giovanni XXIII, a Siracusa, organizzata dell’associazione Anziani per Anziani, si terrà la tradizionale Festa della Befana, dedicata in particolare ai bambini accompagnati dai nonni.

Saranno circa 150 gli ospiti, bambini e accompagnatori, anziani, insieme ai benefattori e volontari, al gruppo di animazione, che vivacizzeranno la festa per l’intero mattinata con giochi, lotteria  e distribuzione di pacchi doni ai bambini con l’arrivo della Befana. “Sono momenti importanti di festa e di solidarietà – spiega il presidente Paolino Ricciardi – che cementano l’amicizia tra soci, benefattori e assistiti. Sono occasioni d’incontro per uscire dalla solitudine che spesso diventa il male peggiore per chi vive situazioni di povertà e disagio e per trovare momenti di socializzazione e di evasione dal grigiore della quotidianità. Come associazione cercheremo anche in futuro di organizzare altri incontri proprio per non limitare il nostro impegno alla sola assistenza materiale e rinnovare la nostra specifica opera che è di prossimità, condivisione e amicizia con chi è più bisognoso”.

Fare il bene senza calcoli, anche se nessuno ce lo chiede, anche se non ci fa guadagnare nulla, anche se non ci fa piaceure. Dio questo desidera”. È il monito lanciato da Papa Francesco nell’omelia per la festa dell’Epifania, celebrata nella basilica di San Pietro. “Arrivati da Gesù, dopo il lungo viaggio, i Magi fanno come Lui: donano”, ha ricordato il Papa, aggiungendo che “Gesù è lì per offrire la vita, essi offrono i loro beni preziosi: oro, incenso e mirra”. “Il Vangelo si realizza quando il cammino della vita giunge al dono”, ha evidenziato Francesco, sottolineando che si tratta di “donare gratuitamente, per il Signore, senza aspettarsi qualcosa in cambio”.