Nuova Acropoli, associazione di filosofia, cultura e volontariato attiva a Siracusa da oltre 40 anni, si è trasferita in Viale Zecchino, 72 e inaugura la nuova sede con un’attività culturale che si svolgerà domani, venerdì 25 gennaio, alle 18,30, dedicata al genio siracusano Archimede, vissuto nel III secolo a. C..

Il relatore Alberto Gianderico narrerà della vita e delle grandi invenzioni di colui che ancora oggi viene ricordato come uno tra i più grandi scienziati e matematici della storia. Tra le sue opere, verrà citata la possente nave Syracusia, la cui produzione è stata supervisionata proprio da Archimede stesso. Di contorno alla figura illustre dello scienziato era l’antica Siracusa, florida e ricca città di cultura in cui si distingueva la figura del re Gerone II, fidato amico di Archimede.

L’incontro culturale sarà dunque un affascinante viaggio alla scoperta delle nostre radici del passato, legate alla città in cui viviamo e alle scoperte scientifiche che hanno dato un forte contributo alle generazioni postere, arrivando sino ai nostri giorni. Ingresso libero.