Il progetto Gershwin leeward rappresenta una tappa importante nella produzione artistica di Giampiero Locatelli. Da sempre Locatelli ha manifestato l’interesse per il sound gershwiniano, definito da egli stesso come una delle risorse armonico-melodiche più brillanti di tutto il ‘900. Con questo titolo si intende sottolineare che la musica vera, pur trasfigurandola come se si avvertisse in controluce o “sottovento” (da qui il termine “leeward”), rimane sempre una sincera e intramontabile fonte di ispirazione.

Programma (G. Gershwin)

  • It Ain’t Necessariy So
  • I Loves You Porgy
  • My Man’s Gone Now
  • Who cares?
  • Fascinating Rhythm
  • Nice Work If You Can Get Itù

 

 

Suoni Futuri, all’auditorium Jolly Aretusa Palace Hotel, in corso Gelone, 45. Il 2 febbraio 2049 alle 20. Biglietto 12 euro.